Il Mediterraneo come fonte di ispirazione, in un immaginario giro attraverso i luoghi e i secoli, dalle ceramiche graffite di Bisanzio alla protomaiolica medievale italiana, attraverso i fiori di Iznik, le ceramiche marocchine e i motivi ispano moreschi.

Alcuni riferimenti bibliografici e museali:
  • “Ceramica Antica”, Anno IX n. 3 marzo 1999, pag. 42 e segg. Anna Martelli, “Il trionfo del colore nella ceramica dell’Impero Ottomano”
  • “Ceramica Antica”, Anno X n. 2, febbraio 2000, pag. 46 e segg. Jean-Gabriel Peyre: “L’età d’oro della ceramica ottomana di Iznik”, 
  • Museo Archeologico, Istanbul – Museo Calouste-Gulbenkian, Lisbona – Victoria and Albert Museum, Londra – British Museum, Londra – Museo del Louvre, Parigi 

 


next arrow
previous arrow
PlayPause
Slider